Audiofono

BIOGRAFIA AUDIOFONO POP ROCK

 

audiofono-band-mastrodonato-mautone-iannuzzi

Gli Audiofono nascono nell’ottobre 2010 da una collaborazione musicale fra Luigi Mastrodonato (voce, sintetizzatori, programming) ed Angelo Mautone (chitarra, voce), con l’idea di realizzare brani inediti di musica italiana. Luigi, cantautore e compositore, possiede dei brani arrangiati in stile pop elettronico, fortemente caratterizzati dal suo caldo timbro vocale; l’aggiunta delle chitarre di Angelo arricchisce il sound  di una verve rock che dona potenza e slancio alla base elettronica. I testi e le melodie sono efficaci ed orecchiabili, le armonie immediate ma non scontate; le scelte armoniche modali lidie conferiscono originalità e funzionalità. Nell’attesa di costituire una band, le prime esibizioni sono acustiche allo scopo di diffondere i pezzi e fidelizzare il pubblico. Questo tipo di arrangiamento è però limitante rispetto all’espressione pop che i brani sembrano invocare a gran voce.

Nel Marzo del 2011 Luca Iannuzzi (basso, voce) entra a far parte della band, apportando la sua esperienza e musicalità; con l’ausilio di turnisti gli Audiofono intraprendono un tour di numerose date in cui saggiano il gradimento del pubblico. Nel Novembre del 2011 si esibiscono al Teatro Apollonio di Varese. La risposta è ottima e i tempi sono maturi per cominciare a pensare a un primo prodotto discografico. Si procede così alla realizzazione di un demo, del quale Radio News di Varese mette in rotazione alcuni brani. In concomitanza con le registrazioni del demo viene realizzato un video del singolo “Non c’è Fine” nell’Aprile 2012.

La seconda parte dello stesso anno è cruciale per il gruppo varesino e segna una svolta decisiva. Il 16 giugno 2012, infatti, gli Audiofono arrivano alla finale del concorso nazionale “Note Nuove” promosso dalla provincia di Varese, da Music Secrets e da Pop Rock Contest, aggiudicandosi il secondo posto; nel dicembre 2012 si candidano inoltre al Festival di Sanremo 2013 con il brano “ Dove si Nascondono”. Il concorso permette alla band di entrare in contatto con l’etichetta discografica MS Records, con la quale stipula un contratto di produzione musicale. In questa fase, con l’aiuto e l’esperienza di Paolo Anessi e Paolo Nicora e del tecnico del suono Fabio Marazzi, gli Audiofono mettono a punto il proprio sound definitivo. Nell’estate 2014 presso il Taiko Recording Studio di Gavirate (VA) iniziano le registrazioni dell’album di esordio: elettronica, rock e melodia si fondono in otto tracce di forte impatto e personalità.

Il 19 Marzo 2015 esce il primo singolo “Non c’è fine”, entrato nelle classifiche radiofoniche italiane, seguito dal secondo “Viaggia”. Durante questo periodo viene arruolato Luca Stella, giovane e promettente batterista dalla verve pop/rock, ideale per il sound degli Audiofono; il 19 Luglio la band presenta il proprio disco con un concerto in piazza Monte Grappa a Varese, attirando l’attenzione della stampa locale. Seguono diversi concerti live e il lancio del terzo singolo “Dove si nascondono”.

2 Replies to “Audiofono”

  1. Buongiorno, sono un collezionista e ricercatore di nuove arti, nuovi modi per esprimere la musica e ora in particolare di Gospel, Rock, Sperimentale, Blues, Folk, Country Music & Dance da parte di solisti, compositori, arrangiatori e complessi. Puoi aiutarmi inviandomi una foto autografata da inserire nella mia collezione? Se per merito della tecnologia hai solo immagini digitali, puoi inviarmi un tuo biglietto da visita firmato? Sperando di non chiedere troppo ti auguro Buon Canto e Buona Musica.
    Grazie per la collaborazione buon lavoro e cordiali saluti
    Guido Sancisi
    Via Firenze 21
    61012 Gradara
    Italia
    sancisiguido@libero.it
    sancisiguido@gmail.com
    http://www.smashwords.com/books/view/95259
    http://www.amazon.com/dp/B005UDISTM
    http://www.ultimabooks.it/la-folle-vita-di-didi-sancisi
    PS: Il Vostro indirizzo è stato trovato sul sito http://www.rockit.it

    1. Ciao Guido, perdonaci il ritardo ma non sappiamo in che modo il tuo commento non è stato letto.
      Se non è troppo tardi ti spediamo una foto autografata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *